Preparare la pelle all’esposizione al sole per abbronzarsi velocemente e in modo ottimale

Preparare la pelle all’esposizione al sole per abbronzarsi velocemente e in modo ottimale

Dallo scrub all’intensificatore: tutti i segreti per un’abbronzatura perfetta

Se alla fine dell’estate la pelle risulta secca e l’abbronzatura è poco omogenea e spenta, il motivo è molto semplice: non avevamo preparato adeguatamente l’epidermide all’esposizione al sole. Ma niente paura, gli accorgimenti da seguire sono pochi e davvero semplici.

Vediamo cosa fare per abbronzarsi velocemente, in modo ottimale e sicuro.

Durante la stagione invernale e in primavera è buona norma prendersi cura della propria pelle, proteggerla da freddo, liberarla dalle impurità e idratarla. Una volta a settimana è bene favorire il ricambio cellulare con un esfoliante per viso e corpo. A seconda del tipo di pelle e della sensibilità, è possibile optare per soluzioni più delicate (in particolar modo per il viso) o più intense. Nel secondo caso, si può anche provare ad applicare lo scrub sulla pelle asciutta, anziché bagnata, per un’azione più in profondità. Dopo l'esfoliazione è poi sempre fondamentale garantire idratazione e protezione alla pelle, scegliendo creme ristrutturanti e nutritive.

PRODOTTI CONSIGLIATI:

Cure e trattamenti per la pelle non possono però prescindere dall’alimentazione: alcuni cibi infatti, oltre ad avere proprietà nutritive importantissime, aiutano a stimolare la sintesi della melanina favorendo un’abbronzatura perfetta. Si tratta di alimenti ricchi di carotene, come carote, albicocche, meloni, pomodori e verdure a foglia verde. Per un’azione ancora più mirata esistono anche alcuni integratori ad hoc, da cominciare assumere almeno un mese prima dell’esposizione al sole.

Quando si avvicina la bella stagione, è bene iniziare gradualmente ad esporsi al sole, soprattutto in caso di pelle chiara e sensibile: qualche ora nei weekend primaverili aiuterà a preparare la pelle evitando di stressarla in modo improvviso durante le vacanze.

Ovviamente, non devono mai mancare in valigia la protezione solare, indispensabile per evitare scottature o eritemi, e la lozione doposole, che non solo lenisce la pelle ma aiuta a mantenere luminosa l’abbronzatura.

E se si vuole intensificare e uniformare ancora di più l’abbronzatura, si può applicare un “acceleratore”, studiato appositamente per favorire la produzione di melanina.

Prova i nuovissimi Spumoni Lady Venezia, ABBRONZANTI e DOPOSOLE:

share :
Post precedenti Nuovi post
translation missing: it.general.search.loading