Black mask, l’ultima tendenza della skincare per una pelle purificata e vellutata

Black mask, l’ultima tendenza della skincare per una pelle purificata e vellutata

Cos’è, come funziona e come applicarla per un risultato ottimale

Indicata per le pelli impure, normali o miste, la black mask è considerata un rimedio davvero miracoloso contro impurità e punti neri, per avere una pelle visibilmente più liscia e dall’aspetto più sano.

Per chi non l’avesse ancora provata, si tratta di una maschera dal tipico colore nero, dovuto al fatto che tra i suoi ingredienti fondamentali vi è il carbone vegetale, elemento dalle grandi proprietà antibatteriche e antimicotiche.  La sua applicazione sul viso è consigliata soprattutto nel caso in cui vi sia necessità di purificare la pelle in profondità, senza aggredirla eccessivamente. Rispetto ad altre maschere astringenti e purificanti, come quella all’argilla, la black mask agisce in modo più delicato. Nel caso di pelli molto sensibili e reattive, occorre tuttavia consultare sempre un esperto prima dell’uso.

Questo trattamento  prende origine dalla tradizione cosmetica orientale, ma è ormai diffuso in tutto il mondo, soprattutto tra i “beauty addicted” che vogliono risolvere una volta per tutte la problematica dei punti neri. La sua efficacia è dovuta ai particolari componenti che riescono a catturare le impurità, come sebo in eccesso o cellule morte, facilitando la loro rimozione. L’effetto è immediato: non appena tolta la maschera, la pelle risulta subito più levigata e morbida, priva di punti neri. Si può trovare in crema o in tessuto ma a spopolare è la sua formulazione “peel off”, la più diffusa ma anche la più divertente: una volta rimossa, infatti, i punti neri rimangono visibili sulla maschera.

Per un uso ottimale è importante seguire i giusti step:

  • Legare i capelli e indossare una fascia (se qualche capello aderisce alla maschera, la sua rimozione può essere fastidiosa)
  • Detergere il viso con l’utilizzo di un asciugamano caldo e premere sulle aree che interesseranno il trattamento per 3-5 minuti
  • Con un pennello, distribuire il prodotto su tutto il viso (o solo sulla zona T, a seconda delle necessità), fatta eccezione per le zone più sensibili come le labbra e il contorno occhi
  • Lasciare in posa finché la maschera non sarà completamente asciutta e procedere con la rimozione, in modo delicato e partendo dal mento
  • Sciacquare il viso per eliminare eventuali residui e idratare la pelle

Impaziente di provarla? Scegli la Black Mask purificante "peel off" di Lady Venezia per una pelle morbida e luminosa!

share :
Post precedenti Nuovi post
translation missing: it.general.search.loading